Eventi e manifestazioni

Sant'Antonio di Santadi - Festa di Sant'Antonio da Padova

Si svolge nel periodo che và dal 12 al 15 di Giugno; diversi gruppi in costume, appartenenti a vari comuni, festeggiano la statua del Santo che viene portata da Arbus al piccolo paese di Sant'Antonio di Santadi, lungo un percorso di circa 33 chilometri.

La processione è composta da un cocchio trainato da buoi, sul quale viene trasportata la statua del Santo, preceduto da circa 70 cavalieri e seguito dalle Traccas e dai fedeli a piedi.

La festa dura 4 giorni, nel piccolo paese di Sant'Antonio di Santadi vengono organizzate manifestazioni folkloristiche e varie esposizioni di prodotti tipici locali.

Marceddì - Festa della Beata Vergine di Bonaria

Si svolge ad Agosto la prima domenica dopo ferragosto; è una processione in mare in onore della Vergine di Bonaria, protettrice dei pescatori e dei navigatori.

La statua della Madonna viene posta su una barca e accompagnata per benedire le barche dei pescatori ed invocare la protezione in mare.

Il giorno prima viene organizzata la sagra del pesce curata dai pescatori di Marceddì: in quest'occasione solitamente si degustano muggini arrostiti.

Montevecchio - Arresojas

Il comune di Guspini e la Pro Loco dedicano alla tradizione dei coltellinai una mostra mercato che si svolge biennalmente durante il periodo di Luglio-Agosto.

La biennale si svolge presso il borgo minerario di Montevecchio e, nel corso del tempo, è divenuta punto di riferimento e momento di incontro per tutti gli esperti dell'arte di forgiare le lame sia della Sardegna che di tutta Italia, raccogliendo ogni anno un numero sempre maggiore di visitatori.

L'obiettivo di Arresojas è quello di raccontare l'antico percorso storico delle lame sarde, dal neolitico antico alla dominazione punica e romana, dal medioevo alla rivoluzione industriale.

Quest'anno la biennale per festeggiare i suoi 10 anni da appuntamento a Guspini e Montevecchio il 29-30-31 Luglio 2011 e 5-6-7 Agosto 2011.

Per avere ulteriori informazioni visitare il sito della biennale, www.arresojas.com.

Montevecchio - Sagra del miele

Allo scopo di valorizzare le risorse locali, il borgo minerario di Montevecchio ospita, il 27 e 28 di Agosto 2011, la XVIII edizione della sagra del miele: è questa l'occasione migliore per poter degustare sia le diverse varietà di miele sia i prodotti dolciari tradizionali.

La sagra, normalmente, si svolge nell'arco di due giorni, durante i quali è anche possibile effettuare delle visite guidate ai cantieri minerari, fruire di diverse mostre allestite presso il palazzo della direzione, e effettuare passeggiate fra i boschi.

La XVIII edizione, inserita all'interno del programma Le giornate dell'Agricultura della Provincia Verde 2011 VI Edizione, elaborato dalla Provincia del Medio Campidano è organizzata dal Comune di Guspini.

Per avere ulteriori informazioni visitare il sito della Pro Loco di Guspini.

Montevecchio - Birras, Festa della birra artigianale sarda

Il comune di Guspini, gli artigiani della birra, la Pro Loco ed altre associazioni organizzano un'evento unico, che è sia una Sagra sia una Festa, un momento dove scoprire sapori e profumi della birra artigianale Sarda.

Immersi nel fascino degli impianti minerari di Montevecchio e degli intensi profumi della macchia mediterranea, sarà possibile degustare la birra di produzione artigianale insieme a spettacoli e musica.

L'edizione 2013 si svolgerà Sabato 13 Luglio con apertura dei fusti alle ore 17:10 e si concluderà alle 03:30.

Per avere ulteriori informazioni e il programma completo visitare il sito www.birras.it.

Arbus - Casa museo del coltello sardo

La casa museo del coltello sardo nasce da un'idea dell'artigiano Paolo Pusceddu, che dopo un'attenta opera di recupero di locali adiacenti al suo laboratorio, Coltelleria Arburesa, ha allestito il museo, quattro sale, dove sono esposti pezzi molto antichi compresi alcuni del XVI secolo, raccolti in diversi anni di ricerche; all'interno di una delle sale è possibile vedere la ricostruzione di un'antico laboratorio di un fabbro.

All'interno del museo è esposto il coltello a serramanico più pesante del mondo, realizzato da Paolo Pusceddu, entrando nel guinnes dei primati, è un'arburesa, lama panciuta di acciaio inox del peso di 295 Kg e di 4,85 metri di lunghezza.

La Casa museo del coltello sardo si trova in Via Roma, 15 - Arbus.

www.museodelcoltello.it

Arbus - Esposizione permanente delle opere di Vincenzo Manca

Artista autodidatta, nato e cresciuto sul territorio, figlio di un minatore di Montevecchio, le sue opere sono intrise delle sfumature della realtà locale.

Visitando la sua esposizione permanente, è possibile percorrere un cammino ideale da tutto ciò che la miniera ha rappresentato e rappresenta oggi, a suggestivi paessaggi e originali nature morte.

L'esposizione permanente è presso Via Repubblica, 20 - Arbus.

www.vincenzomanca.net

Buggerru - Sagra del pesce

La sagra del pesce si svolge nel mese di Agosto, ed è il momento per degustare la cucina locale, a base di pescato e crostacei, tutto freschissimo proveniente dalla pesca locale; da non perdere per nessun motivo è la cassola, piatto tipico, una saporitissima zuppa di pesce.

Da non dimenticare gli accompagnatori ufficiali a questi paricolari eventi, i vini locali, come il Monica, Vermentino, ed il Carignano del Sulcis.